Mollo tutto e vado a vivere in camper: tutto è possibile

Tettuccio pre cappottino da FMA
Cappottino da FMA con Membrapol 260
Mollo tutto e vado a vivere in camper: vista tetto

Mollo tutto e vado a vivere in camper: tutto è possibile

Immaginate una maestra di ballo, la libertà della danza e la soddisfazione del trasmetterla ad altri. Immaginate che questo però non basti, che ci si volesse sentire completamente connessi col mondo e con Madre Natura. Immaginate di mollare tutto e cercare continuamente una libertà del genere. Ci vuole tanto coraggio e un’incrollabile fiducia nel potere delle proprie scelte.

Questo è l’inizio della storia di Daniela de Girolamo o, come è più spesso conosciuta, “Mollo tutto e vado a vivere in camper”. Daniela è diventata una fulltimer, e ormai dal settembre del 2018 vive e viaggia in camper: si potrebbe dire sky’s the limit.

Oltre alle difficoltà, sempre presenti, il suo racconto copre momenti di stupore, condivisione, meraviglia anche per le piccole cose. In pratica, la libertà del barattare una sicurezza spesso illusoria come quella di un posto – quasi mai – fisso con una sicurezza più profonda.

Quella di una casa che può portarti ovunque ed è sempre con te, un camper.

L’intervento con il Kit Membrapol 260 Camper Professional

È per questo motivo che a settembre 2019 Daniela ha portato la sua casa da Marco Floris e nella sua officina Membrapol Garage. L’obiettivo: alcuni interventi che permettessero al camper di affrontare l’inverno e i prossimi anni nel migliore dei modi!

Come è successo con il Bubris, la FMA International Workshop di Marco si è dimostrata non solo all’altezza della situazione, ma professionale e perfetta nell’utilizzo del Kit Membrapol 260 Camper Professional, un’esclusiva Membrapol Garage.

Potete vederlo direttamente dalle foto in galleria!

Sapete che Daniela non soltanto ha un blog – Mollo tutto e vado a vivere in camper – ma è molto presente anche su Facebook, Instagram e Youtube?

Correte a leggere le sue avventure!

2 risposte a “Mollo tutto e vado a vivere in camper: tutto è possibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *