Infiltrazioni al camper: come individuarle?

Tetto infiltrato Laika
Lavorazione sul tetto infiltrato
Tetto impermeabilizzato con membrapl

Infiltrazioni al camper: come individuarle?

Le infiltrazioni al camper sono un vero e proprio incubo per tutti i camperisti. Un’infiltrazione infatti non è soltanto un’imperfezione che rovina l’estetica del tuo camper, ma risulta pericolosa perché:

  • crea debolezze strutturali nel telaio del camper;
  • quando non riconosciuta, può risultare in grandi spese di manutenzione;
  • può arrivare a mettere in pericolo il viaggiatore, se si allarga troppo.

Diventa importante allora saper riconoscere le infiltrazioni. In questo modo, potrai liberartene il prima possibile e continuare a viaggiare in liberà, senza preoccupazioni.

Per questa ragione, abbiamo individuato cinque modi grazie ai quali potrai scoprire le infiltrazioni al tuo camper.

#1 Controlla se c’è odore di muffa

Chiunque sia salito su un camper sa che non è usuale trovare un odore di muffa all’interno. A volte può dipendere da condense e dal fatto che lo hai lasciato chiuso, senza ricircolo d’aria.

Tuttavia, che sia per questo o per delle vere e proprie infiltrazioni, questo odore è un primo campanello di allarme. Per avere una maggiore certezza, sarà necessario individuare le infiltrazioni anche con altri modi.

#2 Cerca delle macchie anomale

Se osservando le pareti interne del tuo camper noti delle macchie anomale, allora c’è una probabilità che si siano causate delle infiltrazioni esterne.

In realtà anche qui la causa potrebbe essere una condensa formatasi durante l’inverno, ma ricorda che qualsiasi condensa è comunque acqua. Se quell’acqua non va via o non evapora, potrà causare problemi in futuro.

#3 Fai un esame tattile

Dal momento che le infiltrazioni iniziano nei punti vicini alle aperture, esercita una leggera pressione con le mani in ognuno di essi.

Dovrai fare attenzione alla consistenza dei pannelli in compensato: se presentano criticità, si piegano, scricchiolano, si tratta di indicatori di un’alta probabilità di infiltrazioni al camper.

#4 Osserva approfonditamente il camper dall’esterno

In questo caso, i problemi da cercare sono di due diversi tipi:

  • se hai un camper in vetroresina, devi stare attento a rigonfiamenti, aderenza non perfetta dei profili, screpolature;
  • se il tuo camper ha una scocca in alluminio, controlla attentamente le zone vicine a regoli in legno inzuppati d’acqua, perché potrebbe essere in atto un dannoso processo di ossidazione del metallo.

#5 Misura l’umidità con un igrometro professionale

A seconda che siano ad aghi o a contatto, gli igrometri misurano due diverse variabili:

  • un igrometro ad aghi misura la presenza di infiltrazioni dei pannelli rivestiti in tessuto o sul pavimento;
  • un igrometro a contatto si usa per le pareti in compensato.

Quale che sia il caso, la misurazione dell’umidità tramite un igrometro viene svolta al meglio da un professionista, che conosce la sua macchina e sa bene dove effettuarla.

Conclusioni: hai individuato le infiltrazioni, e ora?

Saper individuare le infiltrazioni al camper può fare la differenza fra un viaggio sicuro e una preoccupazione costante. Ma non solo.

Molto spesso le officine ti consigliano di riparare i pannelli rovinati e procedere alla sigillatura del camper. Anzi, arrivano anche a offrire 12 o 24 mesi di garanzia per un lavoro che – già nelle loro parole – dovrà essere rifatto a breve.

Dopo aver individuato le infiltrazioni e stufo dei vani tentativi di riparare il camper con sigillanti, il consiglio di Membrapol sarà sempre quello di impermeabilizzarlo presso dei professionisti, come le officine autorizzate Membrapol Garage. In questo modo, avrete una garanzia di 10 anni sull’intervento, senza problemi di ristagni d’acqua, infiltrazioni, perdite di solidità strutturale.

Ne guadagnerà non soltanto il camper, ma anche l’esperienza di un viaggio stavolta davvero senza pensieri.

3 risposte a “Infiltrazioni al camper: come individuarle?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *